Stretching Makko-Ho

La struttura energetica dell’ essere umano è composta da una fitta rete di canali energetici: i Meridiani. Tali canali portano l’energia vitale (Ki in lingua Giapponese; QI o Chi in lingua cinese) in ogni parte, organo e cellula del nostro corpo.

I meridiani tradizionali sono 12: Polmoni e Intestino Crasso, Milza e Stomaco, Cuore e Intestino Tenue, Reni e Vescica, Mastro del Cuore e Triplice Riscaldatore, Fegato e Vescicola Biliare. Il libero fluire del Ki in questi meridiani è la base fondamentale per il benessere e per la salute.

Gli esercizi Makko-Ho sono molto utili a tale scopo e costituiscono la base di una serie molto più articolata di esercizi suggeriti dal Maestro giapponese Shizuto Masunaga (Shiatsuka e Psicologo), detti “ Esercizi Zen per Immagini”.

Non sono esercizi “ginnici”, non dovete dimostrare quanto siete sciolti o porvi obiettivi particolari: l’unico obiettivo da porsi è quello di sfruttare al massimo le vostre capacità, portando il corpo al suo limite di resistenza, ma mantenendo una respirazione calma e rilassata. Se infatti vi bloccate interiormente, il senso di questi esercizi si perde: dovete rimanere rilassati, concentrarvi sulle linee di tensione, assecondare il movimento con la respirazione e la vostra flessibilità aumenterà, migliorando il fluire dell’energia nei meridiani. Eventuali blocchi energetici lentamente, giorno dopo giorno, si scioglieranno e potrete così mantenere una condizione di salute ottimale prevenendo l’insorgere di malesseri e malattie.